G. Cutini|Marco Stefanucci - Figurarsi il Tempo, - a cura di A. Molino, Edizioni Mondonuovo - 2022

I due artisti che ho voluto abbinare per questa mostra - Giorgio Cutini e Marco Stefanucci - seppur provenienti da ambiti diversi quali la fotografia e la pittura, si misurano da decenni col problema del tempo. Ho concordato con loro il titolo, Figurarsi il tempo, pensato proprio per l’affinità delle rispettive ricerche che evidenziano entrambe, e da sempre, una tensione che ricorre all’artifizio di una apparente figurazione per catturare, o forse soltanto sfiorare, qualcosa di effimero, di impalpabile; per raffigurare tratti anche impietosi ma infine grandiosi dell’esistenza… In tale ottica diventa curioso riscontrare – per una mostra che vuole problematizzare e rendere plastica una qualsiasi idea di tempo - come ciascuno degli artisti si misuri con un senso odierno, dinamico e mai scontato, persino del sacro, e della dimensione fluida ma fuori dal tempo del mistero. Per Cutini parlano da sole le foto di un ciclo meraviglioso dal titolo Mistero della Fede, ciclo nato ad Assisi un Venerdì Santo di 50 anni fa e attualissimo ancora oggi. Un ciclo che celebra, come spiega lo stesso fotografo, non soltanto l’antica tradizione pasquale ma “il mistero dell’essere al mondo”. Per Stefanucci, oltre che al recupero di tutta una iconografia cattolica funzionale al suo progetto, penso all’opera che ha come titolo Vanitas, dove l’artista arriva a catturare il fumo col plexiglass: non tanto per fissare banalmente la dissoluzione di una nuvola, o per illudersi di fermare il tempo in un gratuito esercizio di esteta, quanto per significare una improbabile ipostasi del Tempo. Per offrire a noi narcisi imperterriti, feroci credenti nel tutto subito dei pubblicitari e nelle mirabolanti ma distopiche promesse anti-aging, non tanto – o non soltanto – un necessario memento mori, ma un insolito memento vitae. - Anthony Molino

Available in all digital stores and bookstores.

 

Figurarsi il Tempo, 2022
Oltre la tela, 2020


 

A. Molino, Oltre la tela, conversazioni sulla pittura- Edizioni Mondonuovo 2020

Oltre la tela raccoglie le esperienze e riflessioni di sette importanti pittori italiani – diversi tra loro per formazione, approccio, ed estrazione culturale – al fine di offrire al lettore una singolare visione panoramica della nostra pittura contemporanea. Nelle sue conversazioni con Claudia Alessi, Alfonso Fratteggiani Bianchi, Silvia Infranco, Ignazio Schifano, Vincenzo Scolamiero, Manuela Sedmach e Marco Stefanucci, Anthony Molino rompe con i canoni della tradizionale intervista per sconfinare in quella che Vinicius de Moraes chiamava “l’arte dell’incontro”: un incontro dove la conversazione si esalta, quasi a diventare genere letterario. Dove si crea uno spazio vitale che permette a ciascun artista – attraverso lo specchio riflettente del dialogo – di misurarsi non solo con la propria pittura ma con la propria storia, e la storia stessa della pittura. Il volume si arricchisce della acuta introduzione di Rosita Lappi (psicoanalista e direttrice della rivista d’arte online ARACNE) che contestualizza e mette a raffronto le sette avvincenti conversazioni, nonché della postfazione dell’autore.

Available in all digital stores and bookstores.

 

Oltre la tela, 2020
Oltre la tela, 2020


Other publications

R.Savarese., Syart Sorrento Festival, Sorrento, 2020 –ISBN: 978-88-943480-2-6

Molino A., Aracne - rivista d'arte, N°1/2018, Rimini, 2018 –ISSN: 2239-089898

Bonaffini L., Journal of Italian Translation,Vol. XIII. Number 1, Spring 2018, New York, Editor Luigi Bonaffini, 2018 – ISSN- 1559-8470

Romano Pace A., Eros, dal mito al contemporaneo – Museo Archeologico Regionale di Gela, Drago Edizioni, 2018 –ISBN- 9788895082417b

Lombardi L., Lombardi E., Nella pelle della pittura, Roma, Gangemi Editore, 2017 – ISBN- 9788849233391

Galleria Arte Spazio, Cinque pittori, Cotronei, Publigrafic, 2017 – ISBN- 9788890959578

Guastella A., Sfacciati, Ragusa, Aurea Phoenix Edizioni, 2016

Bertoletti P.,Carli C.F.,Borghi M., Hic et Nunc, Anticoli Corrado, Museo Civico di Arte Moderna e Contemporanea di Anticoli Corrado, 2014